Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
PSI San Giustino

PSI. PRESENTATI IN PARLAMENTO I PRIMI PROGETTI DI LEGGE SU COSTITUZIONE, DIRITTI E LAVORO.

20 Marzo 2013 , Scritto da psi san giustino

A pochi giorni dall'apertura della XVII legislatura e nel giorno in cui il Capo dello Stato avvia le consultazioni per la formazione del nuovo Governo il Psi ha presentato questa mattina in una conferenza stampa alla Camera dei deputati i primi sette progetti di legge, già depositati presso le segreterie delle assemblee di entrambi i rami del parlamento, riguardanti i temi dell'impalcatura costituzionale del Paese, i diritti e il lavoro, tutti indicati nel Decalogo socialista, la carta dei più urgenti impegni legislativi che il Psi ha assunto con gli italiani nel corso della recente campagna elettorale.
Alla conferenza stampa sono intervenuti il segretario nazionale del Psi Sen. Riccardo Nencini e i deputati Marco Di Lello, Pia Locatelli e Oreste Pastorelli che hanno illustrato alla stampa i contenuti dei sette articolati più un ddl presentato a sostegno dell'occupazione giovanile in agricolura.
Ecco l' elenco dei disegni di legge:

1. Disposizioni per attuazione articolo 49 della Costituzione

Prevede la regolamentazione giuridica dei partiti, condizione per l’accesso ai finanziamenti di ogni ordine

2. Dibattito Pubblico e Partecipazione

Prevede il coinvolgimento delle popolazioni interessate prima di assumere decisioni vincolanti su opere pubbliche significative. Precedenti: le debat publique in Francia

3. Ius Soli

Prevede il diritto di cittadinanza ai nati in Italia da genitori stranieri residenti in Italia da almeno cinque anni

4. Modifica articolo 1 della Costituzione

Prevede l’inserimento del termine ‘laica’ dopo Repubblica. Nuova lettura: L’Italia è una repubblica ‘laica’ fondata sul lavoro

5. Testamento biologico

Consente a chiunque di stabilire il trattamento sanitario da ricevere in caso di sopravvenuta incapacità di volere.

6. Interventi a sostegno dell’occupazione giovanile e femminile

Prevede la defiscalizzazione fino a 300 Euro mensili a persona per imprese che assumano giovani sotto i 38 anni oppure donne. Prevede altresì mutui agevolati per giovani e donne per avviare nuove attività imprenditoriali.

7. Riforma della Costituzione

Prevede la riduzione dei deputati al numero di 508 e la trasformazione del Senato in Camera delle Regioni

Condividi post

Commenta il post