Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
PSI San Giustino

CSX. NENCINI: PENSARE A CONOSCENZA, PARTECIPAZIONE E REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA

15 Dicembre 2012 , Scritto da sezione san giustino

"Chi si riunisce in questa sala ha contribuito a fare la buona storia di questo continente, rendendo la nostra Europa più libera e civile. Qui non si riuniscono sovversivi, come è successo pochi giorni fa al PPE, dove c'era anche Viktor Orbàn, leader di un pericoloso filone antieuropeista e antisemita ungherese, ma forze politiche progressiste e socialiste nel cui vocabolario ci sono parole come uguaglianza,giustizia sociale,solidarietà,lavoro". Lo dice Riccardo Nencini, segretario nazionale del PSI, intervenendo a alla Conferenza internazionale dell'Alleanza dei Progressisti,in corso a Roma,alla quale partecipano anche Pier Luigi Bersani e Nichi Vendola. "La parola lavoro deve essere associata alla parola libertà-aggiunge Nencini- perché il lavoro è dignità e genera la condizione del libero arbitrio e della scelta". Secondo il segretario socialista, " chiunque governerà, dovrà tenere conto di tre paletti,necessari per la ripresa di questa Italia. Il primo, la ridistribuzione della ricchezza. Nell'ultimo ventennio -sottolinea- non è stata equa perché si è impoverito il ceto medio,chi vive nella condizione del bisogno è sempre più in difficoltà e,di contro, c'è il 10% degli italiani che possiede la metà della ricchezza nazionale. È necessario -continua- abbassare la pressione fiscale sul lavoro dipendente e sugli stipendi fissi. Il secondo, mettere a regime uguaglianza e merito,perché l'Italia  investe ancora troppo poco nell'istruzione e nella conoscenza che,invece,dovrebbero essere al primo posto. Nella Carta d'Intenti, che abbiamo firmato assieme a Bersani e Vendola, la valorizzazione dell'istruzione e del merito sono temi cruciali e fondamentali.Terzo - conclude- pensare a nuove forme di democrazia e partecipazione". 

Condividi post

Commenta il post