Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
PSI San Giustino

BASTA ALLE FALSITA’ DELLA LEGA, IL PSI SCENDE IN PIAZZA A MILANO

20 Gennaio 2012 , Scritto da sezione san giustino

Dopo la pace di Varese tra Umberto Bossi e Bobo Maroni, la Lega prepara la manifestazione di domenica prossima a Milano. Il tentativo è far dimenticare le divisioni interne, che al di là degli abbracci sono ancora vive. Lo testimonia quanto è avvenuto ieri in commissione Affari comunitari alla Camera, dove il deputato del Carroccio Marco Maggioni è stato impallinato dall’assenza strategica di tre suoi colleghi di partito e non sarà più relatore (al suo posto Mario Pescante del Pdl). Un “reguzzoniano” fatto fuori da tre “maroniani”. L’onorevole Gianluca Pini, uno dei tre assenti, rispondeva ironico all’Ansa: «Abbiamo fatto tardissimo ieri sera a Varese con Bossi e Maroni e non siamo riusciti a partire in tempo per Roma». Una sorta di rivincita.

PSI IN PIAZZA – La facciata che la Lega prepara per coprire queste beghe interne, chiamando il suo popolo a raccolta in Piazza Duomo domenica, è l’ennesimo inganno ai propri militanti. Un inganno che il Psi è deciso a svelare con una campagna di informazione che vedrà impegnato il partito di Riccardo Nencini con iniziative in tutta la Lombardia.

BUGIE LEGHISTE – L’intenzione è di «smascherare le bugie leghiste», sostiene Roberto Biscardini, consigliere comunale del Psi a Milano. «La Lega è stata 8 anni al governo negli ultimi 10 – prosegue Biscardini – aveva promesso meno tasse, più sostegno alle imprese e all’occupazione. Nessuna di queste promesse è stata mantenuta. Noi andremo nelle piazze di tutta la Lombardia, in concomitanza con la loro manifestazione, per dire agli elettori leghisti che la prima vittima della Lega sono proprio loro, che vengono sistematicamente ingannati da anni».

In effetti è difficile non notare l’incoerenza leghista. Dal cappio sventolato alla Camera nel ’92 si è passati al salvataggio di un indagato per favoreggiamento alla camorra. Un movimento che era contro Roma ladrona e invece si è mostrato attaccato alle poltrone, ha preteso posti nei consigli di amministrazione delle aziende pubbliche. Partito secessionista alle origini, federalista una volta arrivato al governo, e ora che è di nuovo all’opposizione torna a parlare di secessione.

TEATRO LA SCALA – Contro questa Lega i socialisti distribuiranno nelle città lombarde dei volantini, denunciando tutte le truffe del Carroccio ai propri elettori e al popolo del Nord. «Andremo nelle piazze con il tricolore – annuncia Biscardini – perchè è il simbolo migliore per dire che i socialisti difendono l’unità del Paese contro le idee secessioniste della Lega». Il momento di massima concentrazione dell’iniziativa socialista sarà proprio a Milano, in Piazza della Scala. Davanti al teatro più famoso d’Italia il Psi svelerà la messa in scena con cui da anni il Carroccio inganna i suoi elettori.

Nicola Bandini

www.avantionline.it

Condividi post

Commenta il post